In materia di abuso del diritto o elusione fiscale, la richiesta di chiarimenti al contribuente è sempre necessaria a pena di nullità, anche in caso di accertamento “a tavolino”

Cass. civ., sez. V, ord., 06 marzo 2024 n. 5996 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DE MASI Oronzo – Presidente Dott. PAOLITTO Liberato –...